Correzione Dismorfie/Deformità

La nostra equipe è una delle più accreditate in questo campo a livello mondiale. Utilizzando il metodo dei fissatori esterni circolari di Ilizarov e/o altre tecniche chirurgiche si possono correggere le dismorfie e le dismetrie.

Frequenti deformità sono per esempio le Ginocchia Vare  Idiopatiche.

CORREZIONE DEFORMITÀCorrezione deformitá ilizarov

[simnor_toggle icon=”plus” heading=”Quando è il caso di richiedere un intervento di correzione di dismorfie e deformità degli arti?” text=”Un intervento di correzione di dismorfie e deformità degli arti viene effettuato di routine su pazienti affetti da forme debilitanti e che limitano la funzionalità dell’arto in questione. L’indicazione è estendibile a pazienti che la richiedessero per motivi estetici. ” onload=”closed”]

[simnor_toggle icon=”plus” heading=”Come si esegue un intervento di correzione di dismorfie e deformità degli arti?” text=”Un intervento di correzione di dismorfie e deformità degli arti può essere eseguito con diverse tecniche secondo la natura e grado. Possono essere praticate delle osteotomie e placche o mediante fissatori esterni. Questi diversi metodi hanno pregi e difetti che vanno attentamente valutati prima dell’intervento. ” onload=”closed”]

[simnor_toggle icon=”plus” heading=”Quali fattori bisogna prendere in considerazione quando si va incontro a un intervento di allungamento degli arti?” text=”La sicurezza è la cosa più importante per evitare le complicazioni che in ogni caso raggiungono livelli intorno al 5%. Per evitare le complicanze è importantissima l’esperienza del chirurgo.” onload=”closed”]

[simnor_toggle icon=”plus” heading=”Quanta esperienza di correzione di dismorfie e deformità degli arti ha la vostra equipe?” text=”La nostra equipe ha una delle più vaste esperienze al mondo in campo di trattamento di queste patologie e preforma questo tipo di interventi di allungamento di routine. ” onload=”closed”]

[simnor_toggle icon=”plus” heading=”Quanto dolore avrò?” text=”Immediatamente dopo l’intervento è necessario somministrare antidolorifici piuttosto forti ma con il passare dei giorni il dolore si attenua. Dopo le prime due settimane è lieve ed è quasi assente dopo il periodo di allungamento. Il dolore avvertito è comunque piuttosto soggettivo ma di solito è ben tollerato con un’adeguata terapia antidolorifica. ” onload=”closed”]

[simnor_toggle icon=”plus” heading=”Cosa posso fare per prepararmi alla chirurgia?” text=”Esercizio fisico Leggere e seguire attentamente i consigli e le istruzioni che vi verranno fornite prima dell’intervento. Smettere di fumare.

Prepararsi da un punto di vista sociale è essenziale per essere certi di essere adeguatamente supportati durante il periodo dell’allungamento e poi della consolidazione.

Dovrete inoltre tenervi liberi per gli appuntamenti post operatori programmati. ” onload=”closed”]

PRIMA E DOPO PLACCA A 8 SKETCHER

Queste sono le foto di un paziente pediatrico trattato con una placca a 8. L’intervento è minimamente invasivo e destinato ai pazienti pediatrici.

Queste sono le foto di una paziente trattata con fissatore esterno circolare computerizzato.

Per ulteriori chiarimenti potete contattarci seguendo questo link.

Per condividere questa pagina

[feather_share]